LINEE AUTOMATICA DI SALAMOIA E RAFFREDDAMENTO MOZZARELLA, SERIE “BL”

Per la salatura ed il raffreddamento in continuo di mozzarella, pizza-cheese e formaggi a pasta filata di qualsiasi tipo e pezzatura.

Dimensioni:

Larghezze utili standard disponibili da 1.000 – 1.400 – 1.900 – 2.000 mm.

La lunghezza viene calcolata in base alla capacità produttiva richiesta.

Possibilità di fornire la linea automatica di rassodamento mozzarella, in varie tipologie, in considerazione anche delle problematiche legate allo spazio disponibile nel caseificio:

Forma Lineare

Forma a L

Forma a U

Forma a serpente

Forma sovrapposta a diversi piani

I blocchi di formaggio provenienti dalla formatrice a giostra vengono scaricati all’inizio della linea di salamoia. Gli ingressi della salamoia sono posizionati in prossimità dell’ingresso del prodotto e sistemati in modo tale che il flusso di salamoia provvede a rimuovere immediatamente i blocchi appena scaricati prima che vengano scaricati i successivi blocchi di formaggio, evitando così danneggiamento dovuti alla sovrapposizione dei blocchi.
L’avanzamento dei blocchi galleggianti nella salamoia è ottenuto esclusivamente mediante il flusso della salamoia stessa in modo tale da evitare parti meccaniche e trasportatori all’interno della vasca.
Al di sopra di tutta la superficie della salamoia, sono installati una serie di spruzzatori che provvedono ad irrorare continuamente la parte superiore dei blocchi di formaggio, parte che altrimenti sarebbe priva di raffreddamento e salatura e che, a causa dell’ossidazione, assumerebbe un diverso colore.
I blocchi galleggianti di mozzarella vengono così trasportati fino alla fine della vasca dove un nastro inclinato di estrazione del prodotto provvede ad estrarli e a scaricarli dalla linea di salamoia.
Il nastro inclinato di estrazione del prodotto e costruito con un materiale che permette il drenaggio della salamoia mentre i blocchi vengono estratti. Al di sopra del nastro di estrazione è posizionata una serie di spruzzatori che provvedono a rimuovere eventuali residui di proteine, cristalli di sale, grasso o briciole di prodotto dalla superficie dei blocchi.
Grazie all’elevata portata del flusso di salamoia, lo scambio termico, e quindi il raffreddamento del prodotto, è molto alto ed estremamente efficiente. Inoltre, anche gli spruzzatori superficiali contribuiscono a migliorare il raffreddamento della parte superiore del prodotto in galleggiamento abbassando dall’alto la temperatura della superficie della salamoia. Opzionali:
Linea automatica di rassodamento mozzarella / pizza-cheese
Gruppo di raffreddamento acqua al servizio della linea di salamoia
Serbatoio di preparazione salamoia al servizio della linea
Filtro automatico autopulente per salamoia dotato di sistema autonomo che consente lo scarico automatico dei residui solidi filtrati mantenendo così sempre pulita la salamoia in ricircolo.
Filtro a farina fossile con serbatoio di stoccaggio salamoia
Lavaggio automatico C.I.P