La Storia

La DIMA è stata fondata nel 1983, da Claudio Aldrovandi, ancora oggi titolare e guida inarrestabile dell’azienda. La prima pietra per costruire quello che è oggi DIMA, era soltanto un’idea; avendo già un’esperienza nel settore, l’idea era, ed è ancora oggi di offrire non solo macchinari ma soluzioni complete ai propri Clienti, di non essere soltanto un fornitore ma un partner a 360 gradi, attento alle problematiche del settore per un continuo miglioramento.

Con gli anni, la crescita dell’azienda è continuata e ha permesso di vantare oggi una lunga esperienza ricca di successi. Numerosi e importanti Clienti sono la testimonianza di un lavoro basato sulla continuità e sul costante impegno nei loro confronti.

Dal 2005, DIMA si è trasferita nella nuova sede in Via Pier Paolo Pasolini 195 a Modena. La nuova sede operativa ed il nuovo stabilimento, di 3.000 mq, rispondono alla ormai inderogabile esigenza di ampliamento per poter dare soddisfazione alle crescenti richieste della propria Clientela ed anche alle esigenze di miglioramento e razionalizzazione dei propri servizi.

La robustezza e qualità dei materiali, la cura dei dettagli nella progettazione, l’impegno quotidiano del suo team altamente qualificato, hanno permesso a DIMA di diventare, negli anni, sinonimo di affidabilità ed eccellenza. Attributi apprezzati e ricercati dai propri clienti italiani ma anche da multinazionali come Tetra Pak Tebel B.V.
L’azienda svedese, che opera nel settore dell’industria alimentare presente in tutto il mondo, nel 2010 ha siglato un accordo di partnership con DIMA, diventandone, formalmente, distributore esclusivo a livello internazionale; un altro passo importante nel percorso della DIMA, da non considerare come punto d’arrivo, ma uno stimolo ulteriore per continuare a crescere e offrire sempre il meglio.